Apple pensa alla sicurezza

Apple sta raccontando in conferenza stampa i suoi risultati finanziari. E dedica un sacco di spazio alla sicurezza dell’iPhone e alla crescita dei grandi clienti aziendali e bancari. Viene in mente che pensano al prossimo arrivo del nuovo Blackberry.

(Altro argomento. C’è stato un teatrino con una domanda posta tre volte sulla nuova modalità che la Apple intende tenere d’ora in poi per comunicare le sue previsioni. Apple dice che in passato dava un numero prudente sulle previsioni di vendita e che adesso darà un range di volumi di vendita probabili. La domanda ripetuta tre volte era intesa a chiedere spiegazioni. La risposta è stata la ripetizione per tre volte della comunicazione letta all’inizio).

Il comunicato.

Articoli Correlati

  • 10/09/2014 Apple Pay: la banca paga (e le compagnie telefoniche restano fuori) Ieri si scherzava sul nome: iPay sembrava un po' "io pago"; uPay era la risposta di chi diceva "paghi tu"; ma oggi Bloomberg racconta che paga la banca. Ed è un notevole risultato di Apple. In p...
  • 14/11/2012 Sinofsky, Forstall e il miglior posto dove andare a lavorare Sarebbe bello trovare un collegamento tra le dimissioni di Steven Sinofsky, capo del software della Microsoft, e la cacciata di Scott Forstall, capo del software alla Apple. Ipotesi? (Post, Stampa)...
  • 05/11/2012 Tablet ad alta quota Apple ha perso un po' di quota di mercato nei tablet - nel terzo trimestre 2012 - ed è restata di una virgola al di sopra della metà delle vendite globali (Tnw). Ma nei tre giorni successivi all'us...
  • 18/02/2015 Jony Ive resterà alla Apple? Una storia del New Yorker Una storia - lunghissima e scritta meravigliosamente - sul New Yorker, descrive il carattere di Jony Ive, il collaboratore di Steve Jobs che ha contribuito al successo della Apple con la sua profon...
  • 29/08/2012 I troll della repubblica delle idee Si diceva ieri dei confini della repubblica delle idee. Le linee sottili che dividono il comprensibile dall'assurdo in quel territorio dove la proprietà intellettuale si confonde con l'appropria...
  • 30/05/2013 E alla fine Google usa Motorola per competere contro Apple e Samsung La strategia "neutrale" di Google come fornitore di software a tutti i produttori di smartphone sta cambiando. Lo si era sospettato all'epoca in cui Google aveva comprato la divisione dei telefonin...

1 Commento su “Apple pensa alla sicurezza

  1. Primo incontro di formazione Piano nazionale Diffusione Lim

    Dario di bordo di una formatrice

    … Inizio a parlare di digital natives e immigrants..
    apro in file di presentazione e…che succede? Non va l’audio.
    Come fare a sentire il filmato? Panico. Provo e riprovo. Nulla. Arriva
    la responsabile funzione strumentale teconologie della
    scuola…Silenzio assoluto dalla Lim. Ormai do per persa la mia lezione.
    Poi una docente corsista mi guarda e dice: “Chiamo il mio consulente personale”
    Va giù in cortile dove un centinaio di bambini schiamazzanti si
    rincorre nel dopo mensa. E torna con un ragazzino di prima media che saluta educatamente, si mette a smanettare sulla Lim..cambia posizione a due cavetti,
    accende e spegne pulsanti..clicca qua e là.
    e..magia ! Torna magnificamente l’audio, sulle note di Guetta.
    Saluta esce. Seguiamo il nostro tech-sciamano con occhi adoranti…

    Ah ..dimenticavo..

    François è nero.
    SF

Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>