Home » informazione » Condominio come metafora
informazione partecipazione

Condominio come metafora

Il condominio è un luogo di conflitto. E’ strano, perché gli studiosi delle società tradizionali hanno spesso descritto il vicinato come il luogo della socialità, delle solidarietà, della convivenza. E’ come se fosse la metafora della distruzione delle relazioni avvenuta con l’industrialismo e il consumismo. La distruzione delle regole comuni, ben conosciute. (Censis)

Il problema è: che cosa si può fare per migliorare la situazione? Oppure dobbiamo dare per persa la partita? L’informazione iperlocale potrebbe ricominciare da qui? Qualcuno ha un’esperienza?

Di certo, una raccolta di pareri su Facebook, avviata un po’ per sfogo e un po’ per curiosità, ha portato a risultati chiarissimi. La domanda era supergenerica: “ho problemi con il condominio. giusto per fare un sondaggio: chi ha problemi con il proprio condominio?

Ecco le risposte…

Massimo Romano chi è che non ne ha? faresti prima…
Gigi Beltrame io
Paola Bacchiddu Tutti
Alessandro Calderoni bisognerebbe
capire se intendi 1) gli abitanti 2) l’amministrazione 3) edificio e
servizi. Di solito sono problemi che convivono benissimo :-))
Andrew Cooper In
che senso Luca? Se riesci a darci qualche info più specifica forse
possiamo esserti di maggiore aiuto?:D Se intendi problemi in generale,
da piccoli litigi a esposti e/o problemi con l’amministratore…
Cristina Ruscito e con l’amministratore no?
Zeno Tomiolo Presente.
ci pensavo proprio ieri: o è una situazione endemica a tutti i
condomìni oppure all’ambiente italico. Secondo te? Ciao, Zeno
Simonetta Di Zanutto ah voglia!
Isabella Bressan mi associo!
Angela Lippolis Maflin io…
di ogni genere, dal parcheggio selvaggio senza rispetto,
all’amministratore che si inventa le rate delle spese… e mi fermo qui
🙁
Stefano Troilo e chi non li ha? a cominciare dall’amministratore 🙂
Giampiero Di Carlo ho problemi con due condomini(i)
Andrew Cooper Cmq si confermo e sottoscrivo anche io, ho problemi con il condominio ^_^
Massimo Canducci Mi
piaccerebbe fare la riunione di condominio su apposito gruppo chiuso di
fb, massima trasparenza e meno sbattimenti. Resta solo da convincere un
po’ di scettici 🙂
Jacopo Paoletti Eh, con due (purtroppo).
Claudia Neri need you ask…. il 99% delle persone
Edoardo Belli ma
credo chiunque abbia problemi di ogni genere col condominio. e se, per
una rarissima combinazione celeste non ci sono problemi tra i
condòmini, c’è comunque l’amministratore che per così dire
“arrotonda”… (esempio, nel condominio di Milano da quest’anno siamo
allacciati alla rete di teleriscaldamento: casualmente il preventivo
per le spese di riscaldamento è inferiore del 30% rispetto all’anno
scorso!!!)
Stefano Troilo magari si arrotondasse soltanto… c’è chi arriva a guadagnare il 100% gonfiando le fatture dei lavori dati in appalto.
Andrew Cooper E.. vogliamo parlare degli screzi subiti da “presunti” condomini alle macchine parcheggiate in strada? direi no comment…:D
Flavia Marzano eh vabbe’ Luca, ti piace vincere facile eh? 😀
Sonia Sala anche io problemi con condominio
Gennaro Carotenuto Mi
hanno rovinato l’ultimo anno di vita e aumentato le spese di
ristrutturazione di 30.000 euro. E il brutto è che l’amministratore
sarei io…
Antonio Larizza Oggi
nel mio palazzo non funziona il riscaldamento… Fuori nevica,
condomini infuriati: fioccano minacce per l’amministratore…
Carlo Viola Luca, da quando in qua ti piace fare domande retoriche?
Valentina Cerreto ‎…che sia che la gente prende le riunioni di condominio come valvola di sfogo?!?…
Stefano Troilo nevica, amministratore ladro 🙂
Luca De Biase un
mio amico progettava – trent’anni fa – un libro intitolato “Società e
Potere. Analisi di un condominio”. Evidentemente, sarebbe ancora
attuale… Eppure, per gli studiosi della società tradizionale, il
vicinato era il primo capitolo della socialità, della solidarietà,
della convivenza. Oggi è il primo capitolo del conflitto quotidiano…
Patrizia Ravagli l’amministratore di condominio, questo sconosciuto!
Fulvio Sarzana Di S.ippolito per
vedere fino in fondo la “miseria” umana basta andare ad una riunione
condominiale o, meglio, assistere ad una causa condominiale, ove i
condomini preferiscono accoltellarsi o spendere migliaia di euro in
cause piuttosto che permettere al gatto del vicino di attraversare le
scale, peggio del condominio ci sono solo le liti familiari in
tribunale, tipo separazioni e divorzi e/o eredità tra familiari, che
non finiscono a coltellate solo perchè ci sono giudici, cancellieri o
avvocati che tentano di fermare i litiganti…
Giorgio Meletti io, tanti.
Giorgio Gianotto Ballard aveva come al solito capito tutto: rileggere “Condominio” per sapere come va a finire…
Paola Bonini il mio condominio nel 2006 si è fatto causa da solo. e ha perso.
Francesco Monico

Ristorante
cinese che produce quintali di garbage e la mette sotto il nostro
balcone (logicamente la differenziata non sanno cosa è)…vicino a
destra che urla il nome del cagnolino (molto simpatico) per tutta notte
come avesse un tic, mace
Elisabetta Luise tutti noi
Stefano Hesse chi non ne ha?
Francesco Monico un
vecchio letterato mi diceva che il condomio una storia di gente che
defeca in testa ad altre persone e l’ultimo piano a quello dei
piccioni…
Antonio Savarese anche a Napoli il condominio è un casino
Manuela Croatto La
questione è così diffusa che c’è una legge (D.lgs. 28/2010) che rende
obbligatorio il tentativo di mediazione tra le parti prima di andare a
intasare le aule dei tribunali.
Mimma Di Marco tutti abbiamo problemi condominiali. qual e’ il tuo?
Maria Grazia Mattei facciamo prima a chiedere chi NON ha problemi 🙂 ciao
Giorgio Antoniacomi Credo che il condominio, vera metafora del vivere aggregato, sia per definizione un concentrato di problemi
Matilde Bonatti Problemi
non troppo gravi. E poi sono felice, un problema si è risolto pochi
giorni fa. Tempo speso a discutere e valutare, ha portato a risolvere
tutto con una sana e felice mediazione fra condomini! Quindi in bocca
al lupo!

Commenta

Clicca qui per inserire un commento

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video