RDF – il web semantico non è per niente morto

Tim Berners-Lee, grande eroe dell’epopea del web, ha detto un paio d’anni fa che il web semantico è quasi pronto per diventare una tecnologia popolare. E il Resource Description Framework (RDF) comincia a essere organizzato in modo tale da consentire di prevedere presto strumenti autoriali che consentano di aggiungere metadati fondamentali in modo facile e pratico alle pagine web, mentre l’insieme del movimento del web semantico diventa sempre più standard e comprensibile. Lo spiegano, realisti ma ottimisti, Lisa Goddard e Gillian Byrne.

Tim Berners-Lee è sicuro che il web non è morto.

Articoli Correlati

  • 23/09/2011 Crescita e debito: piccolo grimaldello Una piccola idea che viene dall'esperienza di chi ha fondato qualche azienda e qualche volta ha dovuto chiuderla pur avendo un fatturato doppio dei costi: gli utili restavano sulla carta perché il ...
  • 16/11/2011 Monti e Passera: sviluppo è modernizzazione Uno dei messaggi contenuti nella scelta dei ministri del professor Mario Monti è l'idea secondo la quale lo sviluppo economico italiano coincide con la modernizzazione delle infrastrutture.Certo, c...
  • 16/02/2011 Lo spazio dei libri brevi sull’ebook Una storia lunga circa 70 pagine, in un giornale sarebbe imponente e come libro appare troppo breve. Ma una storia di una settantina di pagine, venduta a un dollaro, potrebbe essere un nuovo format...
  • 05/02/2010 Impariamo a giocare come i computer Garry Kasparov, campione di scacchi, racconta come vede cambiare il suo gioco dopo l'avvento dei computer. Ero con lui - insieme a molti altri - mentre a New York nel 1997 si batteva contro Deep Bl...
  • 15/11/2011 On the roadmap Quello che conta non è la meta, ma il percorso. Jack Kerouac non è forse un eroe popolare tra i ragazzi del nuovo millennio, non tanto, almeno, quanto era un mito per i ragazzi della metà del secol...
  • 27/04/2010 Grattacapi intranet Ogni grande azienda ha una intranet. Sarebbe bello sapere se c'è una grande azienda contenta della sua intranet. In mancanza di una risposta scientifica si possono porre alcune domande artigianali:...

4 Commenti su “RDF – il web semantico non è per niente morto

Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>