Chiose sull’ecosistema

La riflessione intorno all’ecosistema dell’informazione continua.

Antonio: “Mi immagino l’ecosistema come un contenitore che muta forma a seguito dell’evoluzione dei costumi, delle tecnologie, degli equilibri internazionali. Un sistema antropomorfico, che cambia forma: tondo, quadrato, rettangolare. E l’informazione, come l’acqua, dall’ecosistema è influenzata, ad esso si adatta, aderendo alle sue fomre mutevoli. Ma mantenendo la caratteristica principale: rispondere alle attese dei lettori.

Marco riassume il tema. E conclude che il risultato della riflessione, il cambiamento che ne verrà fuori, dipende dai cittadini della rete: è il bello di questa cultura, pensare, vedere, fare qualcosa. Intanto, Giovanni sottolinea il ruolo del giornalista-innovatore. Grazie al Nichilista per il colloquio, a Segnale orario per la citazione e a Sottorete per l’apprezzamento. Grazie davvero.

Articoli Correlati

  • 30/06/2009 Educazione al giornalismo dei cittadini Il Reporters' Center di YouTube è una buona idea, magari si può realizzare meglio. Il bisogno è chiaro. Se i cittadini fanno i reporter, possono essere interessati a farsi dare qualche dritta da es...
  • 08/10/2010 Il giornalismo collaborativo esiste Los Angeles Times compila una mappa del crimine nei vari quartieri della città con l'aiuto dei cittadini. È un arricchimento della mappa che descrive la demografia, i servizi sociali e altre inform...
  • 30/09/2009 Raccolta frasi intelligenti, please Immaginate la scena. Domani, a parlare del futuro del giornalismo, in un convegno organizzato dall'Ordine, mi froverò insieme a colleghi preoccupati e speranzosi, attirati anche dalla presenza di a...
  • 05/12/2014 I corsi di Ventuno sono “beni esperienza” I corsi si distinguono in base alla qualità dei docenti. E i docenti della neonata scuola di Ventuno (numero dedicato al nostro secolo) sono di grande qualità. Sembrano dedicati a giornalisti. Ma...
  • 18/05/2011 No! Nòva non chiude! (Mi scuso ma talvolta ci vuole una smentita) Un infantile concorrente - senza molti scrupoli - sta purtroppo diffondendo una notizia falsa su Nòva. Vorrei rassicurare chi abbia qualche interesse in questa vicenda. Nòva non sta per chiudere.&n...
  • 01/04/2011 Ci vogliono gli occhiali da Sole Che bellezza! Stefano Quintarelli è finalmente arrivato al Sole. La notizia significa che si guarda lontano. Per quelli che hanno lavorato tanto a lungo, costruendo un mattone alla volta ...

1 Commento su “Chiose sull’ecosistema

  1. Non entro in questa colta e aulica discussione, sommessamente noto però che “un sistema antropomorfico che cambia forma: tondo, quadrato, rettangolare” è un po’ confusa e sconcertante, da un punto di vista puramente semantico, va da sè, come descrizione. In un tema delle medie si vedrebbe attribuire un segnaccio blu e direi non più di 5-, pur apprezzando lo sforzo metaforizzante… Suggerirei “proteiforme” al posto di “antropomorfico”, se proprio si volesse insistere nell’usare aggettivi di ascendenza classica. Derivazione latina invece che greca, ma vabbè, ci si accontenti.

Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>