Autoregolamentazione pubblicitariamedia
Iab Uk propone agli associati un codice di autoregolamentazione per la pubblicità targettizzata e la raccolta di informazioni sul comportamento degli utenti che la rende possibile. Una decina di aziende ha già aderito, dice il Guardian.
Play it again, worldmedia
Si sa. In inglese la musica si gioca. Come un ruolo in una commedia e una partita di monopoli. Ma questa lettura è dedicata a chi davvero con la musica ci gioca: Andrew Webster scrive una storia dei games musicali per computer che pare da leggere. La musica si sta liberando delle incrostazioni industriali degli […]
Pagine a striscemedia
Comics online. Un vero boom, dovuto alla passione dei disegnatori e degli sceneggiatori, alla mancanza di costi di pubblicazione e alla libertà dagli editori e dalla pubblicità. Un post di Sean P. Aune segnala qualche punto di partenza per cercare belle storie.
Giornale istantaneomedia
Via Steve si arriva alla pagina di Marco Arment – lead developer a Tumblr – con gli aggiornamenti sul progetto Instapaper. Si naviga online e si clicca “read later”. Poi quando si ha tempo si legge tutto online, offline, con iPhone o con Kindle…
In principio sara’ Facebookmedia
Mark Zuckerberg torna sulla questione delle regole di utilizzo di Facebook. “Il nostro primo obiettivo, qui a Facebook, è contribuire a costruire un mondo più aperto e trasparente”dice Mark “dunque dobbiamo essere d’esempio”. Per questo a Facebook hanno deciso di pensare in modo diverso e far crescere le nuove regole con la collaborazione degli utenti. […]
La bandiera nera dei piratimedia
Andrew Orlowski pubblica su Register una storia inquietante sul – si dice – principale azionista e grande sostenitore di Pirate Bay, Carl Lundström. La fonte principale è il blog di Andrew Brown. Ebbene: Lundström sarebbe un nazi con un passato piuttosto burrascoso. Non certo il rappresentante della cultura libertaria e ingenuamente progressista che si ritiene […]
Facebook in tribunalemedia
In Ontario, Canada, le notizie pubblicate su Facebook possono essere usate in tribunale, dice Agoravox. E’ spesso richiesto dalle parti in causa l’accesso agli account di Facebook alla ricerca di prove. Il problema, come sottolineava Stefano Rodotà, è che mentre noi possiamo stare attenti a quello che scriviamo su Facebook, non possiamo sapere molto di […]
Kindle newspapermedia
E dunque il Kindle è la soluzione ai problemi dei giornali? Le analisi di bilancio potrebbero dare ragione a chi sostiene che la distribuzione di giornali su supporti elettronici potrebbe diventare nel tempo conveniente. La spesa per la carta e tutto ciò che è connesso è tanto grande che, si calcola, se un grande giornale […]
“Il teatrino della politica”
“Il teatrino della politica”media
Dice Baricco: il teatro pagato con soldi pubblici non raggiunge gli obiettivi per i quali era stato pensato (accesso alla cultura, salvaguardia del patrimonio culturale, democrazia). E quindi? Dice di spostare investimenti sulla scuola: può essere sensato se si pensa a progetti eccellenti. Ma dice, in aggiunta, che si possono spostare investimenti sulla televisione… Su […]
Ma si “cade” in pubblico dominio?media
In una pagina del sito della Siae dedicata a spiegare il diritto d’autore si scopre che finito il periodo di copertura del diritto l’opera “cade” in pubblico dominio.  “Cade”?  Direi piuttosto: “Entra…”, “Arriva…”, “Va ad arricchire il…”! Il diritto dell’autore non è il solo diritto tutelato. C’è anche il diritto del pubblico. Che prima o […]