Home » Archivi aprile 2013

Archivio - aprile 2013

partecipazione

Link. Letture per domani. Telco, Sanchez, nevrosi, sottosegretari, giornali

Stefano Quintarelli smonta la retorica telco secondo la quale le reti sono costosissime. Con documenti per internettari impegnati. Gennaro Carotenuto smonta la polemica anti Yoani Sánchez a Perugia. E soprattutto la sottopolemica anti Arianna Ciccone. Con riferimenti e citazioni per intenditori del continente latino-americano. Giuliano Castigliego presenta un’analisi psichiatrica della politica...

Attenzione media informazione libri

Lloyd e Giugliano. Obiettività come principio ispiratore del giornalismo

Ferdinando Giugliano e John Lloyd hanno scritto Eserciti di carta. Come si fa informazione in Italia, Feltrinelli. Ed è un piacere leggerlo. Con lucidità e libertà di pensiero garantite anche da una carriera giornalistica sviluppata in Inghilterra, dove il principio dell’obiettività non è considerato ingenuo come in Italia e dove possono vivere al riparo dall’influenza diretta del sistema...

partecipazione perplessità

La questione di coscienza della gente che ha votato per il Partito Democratico

Non appartengo a nessun partito. Non mi intendo di politica più di una qualsiasi persona che viva in Italia. Ma sento che c’è un grande movimento nelle coscienze di chi ha votato per il Partito Democratico. E che questo è un momento storico per la cultura politica degli italiani e la consapevolezza di quelli che li devono rappresentare. Il nuovo governo di Enrico Letta è la sintesi più...

Attenzione media informazione innovazione media

Non sono gli avvocati a salvare i giornali. Gli editori e Google. Giua, Barron, Ingram… #Ijf13

Google è amico o nemico degli editori? I casi della Francia e del Belgio, la lunga gestazione di nuove norme in Germania, una critica latente in molti altri paesi d’Europa dimostrano che gli editori sentono che sta succedendo qualcosa di sbagliato. Ma quando si passa dalla vaga sensazione all’analisi, le critiche si stemperano e sbiadiscono, lasciando però insoddisfazione e preoccupazione: perché...

informazione innovazione

Trasparenza è opportunità. #Ijf13

Ernesto Belisario mostra come le regole sulla trasparenza dei dati della pubblica amministrazione stiano evolvendo in modo tale da favorire chi fa informazione ma con qualche confusione normativa. (vedi Sole e rapporto Diritto di sapere) La trasparenza è opportunità. Da cogliere. Non è certo una soluzione ai problemi della relazione tra i cittadini e la pubblica amministrazione, di per se, ma è...

informazione

Cittadini reattivi. Messaggio da Castellanza. Zone industriali da bonificare

Rosy Battaglia ha avviato Cittadini reattivi per raccogliere informazioni sulle zone industriali da bonificare e diffondere la consapevolezza di uno dei temi più importanti della costruzione di un ambiente post-industriale sensato e vivibile. Se n’è parlato ieri a Perugia. E subito sono arrivate le prime segnalazioni di cittadini che reagiscono e attivamente contribuiscono a diffondere per lo...

Attenzione media informazione

I giornalisti innovatori e lo sviluppo dell’ecosistema dei media

Chiariamo l’obiettivo. Una società sana dispone di un sistema efficiente, indipendente e qualitativamente ricco per sapere come stanno le cose. Internet alimenta le opportunità per costruire, manutenere, sviluppare un sistema del genere. Per cogliere queste opportunità occorre passare da una mentalità lineare caratteristica dell’epoca industriale a un approccio adatto alla complessità dell’epoca...

innovazione perplessità

Sottosegretario allo sviluppo digitale

Il clima cambierà nei prossimi tempi, se è vero che si arriverà a un governo sostenuto da Pdl e Pd. L’infelice rifiuto di parlare al Pd manifestato nei primi giorni dopo le elezioni dal M5S, la confusione divisiva e ambigua del Pd, la vuota efficienza comunicatoria del Pdl, lo smarcamento tattico di Lega e Sel, stanno tradendo il senso del voto ma stanno ricompattando il sistema di potere di...

innovazione perplessità

Le strane guerre dei brevetti. Google non avanza di un centimetro

Per chi sosteneva che Google ha comprato la divisione cellulare della Motorola per controllare il suo pacchetto di brevetti con il quale contrastare i brevetti di Microsoft e Apple in battaglie legali che assomigliano al risiko le notizie non sono confortanti. Google non riesce a far valere quei brevetti secondo Fosspatents. In effetti, un sistema brevettuale che popoli le aziende di avvocati per...

informazione

Paradosso: una notizia sul Guardian dice che le notizie fanno male alla salute

Il paradosso fondamentale è quello che suppone che un cretese dica che tutti i cretesi sono mentitori. Quello che si legge oggi sul Guardian è un paradosso meno preciso ma piuttosto labirintico. Sul Guardian esce la notizia che le notizie sono tossiche per la persona, il corpo e il cervello. Ma leggere quel pezzo non fa male, di certo. Il punto è che va letto con la stessa capacità di guardarsi...

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video