January 2011
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
« Dec   Feb »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Day January 11, 2011

Rileggendo Newton Minow: la tv nell’interesse pubblico

Newton Minow è stato nominato dal presidente John Kennedy alla guida della Federal Communications Commission. Il suo primo discorso pubblico ha lasciato il segno. E fa bene ogni tanto ritrovarlo. Anche ricordando che è stato pronunciato nel 1961… Cinquant’anni fa.

“When television is good, nothing — not the theater, not the magazines or newspapers — nothing is better.
But when television is bad, nothing is worse. I invite each of you
to sit down in front of your own television set when your station goes
on the air and stay there, for a day, without a book, without a
magazine, without a newspaper, without a profit and loss sheet or a
rating book to distract you. Keep your eyes glued to that set until the
station signs off. I can assure you that what you will observe is a vast wasteland.

You will see a procession of game shows, formula comedies about
totally unbelievable families, blood and thunder, mayhem, violence,
sadism, murder, western bad men, western good men, private eyes,
gangsters, more violence, and cartoons. And endlessly commercials —
many screaming, cajoling, and offending. And most of all, boredom.
True, you’ll see a few things you will enjoy. But they will be very,
very few. And if you think I exaggerate, I only ask you to try it.”

Share di attenzione

CES-Brands-Chart.png

Nella tabella sono riportati i cambiamenti nella quantità di attenzione raccolta dai vari brand nel corso del Ces di Las Vegas. ReadWriteWeb fa un’utile analisi della cronaca. Ma è interessante segnalare anche il concetto “share di attenzione”. RowFeeder lo calcola in base alle volte che i brand sono citati nei social network. E’ ovviamente una proxy. Ma dimostra che stiamo cercando nuove metriche per capire come stanno le cose in un mondo in cui la scarsità non è più nello spazio disponibile sui media, ma nel tempo e nell’attenzione della rete sociale.