Consequences at SOTNNews, partecipazione
State of the Net si prepara alla sua edizione 2018. Quest’anno la parola chiave è “conseguenze”. Ci si può già iscrivere. State of the Net è un classico “bene esperienza”: si deve decidere di dedicare il proprio tempo a quella manifestazione, ma si sa se vale il suo “prezzo” solo dopo che lo si è […]
Visibile, invisibile e veritàlibri, partecipazione, Post, visioni
Rileggendo “Il visibile e l’invisibile” di Maurice Merleau-Ponti, pensando alla prossima edizione della Biennale Democrazia di Torino, che avrà lo stesso titolo, rifletto sulla presentazione di Mauro Carbone. Il libro è un’evoluzione del progetto originario di scrivere sull'”origine della verità”. E si confronta con la visione platonica secondo la quale la verità sta nel mondo […]
Solidarietà con Barabasi e gli ungheresi liberi
Solidarietà con Barabasi e gli ungheresi liberiBill of rights, informazione, partecipazione, perplessità, Post
Figyelő è una rivista ungherese un tempo considerata autorevole oggi acquistata dal gruppo editoriale di Maria Schmidt che riesce a riempirla con pubblicità del governo o delle aziende di stato dell’Ungheria guidata da Viktor Orban. La rivista ha pubblicato una lista di persone che, secondo l’articolista, erano coloro che Orban aveva in mente quando ha […]
Le storie che fanno del brand una promessa da mantenere. Appunti pensando a Perugia
Le storie che fanno del brand una promessa da mantenere. Appunti pensando a Perugiainformazione, Post
Il marchio è la sintesi di un insieme di valori, azioni, biografie, esperienze e, soprattutto, storie, che un’azienda mette in circolazione nella grande conversazione del mercato (Cluetrain Manifesto docet). I mercati sono conversazioni non soltanto perché determinano un prezzo, ma anche e soprattutto perché connettono un prezzo a un valore. Nell’economia della conoscenza il valore […]
A Pisa. Politiche del quotidiano, di Ezio Manzinilibri, News, ricerche
Politiche del quotidiano è il nuovo libro di Ezio Manzini. La trasformazione della società mette in discussione ogni convenzione ed esalta la cultura del progetto. «Il concetto di progetto è molto ricco e si è prestato nel tempo, e nei diversi ambiti culturali, a tante definizioni», scrive Manzini. «Per me, in questo contesto, un progetto […]
Le conseguenze della tecnologia nella farmaceuticainnovazione, News, perplessità, visioni
Giuseppe Curigliano, parlando a Sum2018, il convegno dell’Associazione Casaleggio, oggi a Ivrea, dà una risposta in più al tema posto nel post intitolato “modelli di adozione tecnologica“. Tra i modelli che tengono conto delle possibili conseguenze delle tecnologie prima di adottarle c’è storicamente la farmaceutica e il sistema della cura delle malattie: prima di consentire […]