Home » Approfondimenti » Big data » Il futuro del data analyst
Big data informazione News ricerche

Il futuro del data analyst

Secondo McKinsey, potrebbe essere una questione di socialità e senso critico, più che di matematica. Data la crescente complessità delle analisi richieste e rese possibili dall’attuale ambiente di big data e deep learning, alla fine il data analyst potrebbe avere tra l’altro il ruolo di costruire network di persone che interpretano i pattern emergenti e un facilitatore del senso critico necessario per vincere i pregiudizi che spesso impediscono agli umani di trarre le più razionali conseguenze dalle analisi quantitative (McKinsey).

Commenta

Clicca qui per inserire un commento

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video