L’Italia dei piccoli passi. Crowdfunding culturale: 200mila euro raccolti da BeCrowdy
L’Italia dei piccoli passi. Crowdfunding culturale: 200mila euro raccolti da BeCrowdyEconomia Felicità, innovazione, Post
Dice Rossella Lombardozzi, cofounder di BeCrowdy, che la piattaforma di crowdfunding per progetti culturali e artistici ha raccolto in due anni oltre 200mila euro. Pochi? Tanti? Di certo, infinitamente di più di qualche anno fa, quando il sistema non esisteva. Per gli scettici, può apparire meno di quello che un paese come il nostro potrebbe […]
La leadership potenziale del museo
La leadership potenziale del museoEconomia Felicità, media, Post
Notevole giornata al Maxxi sul ruolo dei musei nell’infosfera. Proprio il giorno dopo il lancio dell’iniziativa del Mibac sulla digitalizzazione dei musei.  I musei statali italiani sono oltre trecento, meno della metà ha un sito e meno della metà di quella metà lo ha fatto cinque anni fa. Ingaggio del pubblico, facilità d’uso, soluzioni visuali, […]
Steve Grossan e il ruolo culturale di Googleinnovazione, media
Steve Grossan è tecnologo e storico. Il suo lavoro per Google è anche quello di gestire iniziative a sfondo culturale di grande importanza. LabKultur si pone alcune domande: Thus, Google interferes with the cultural heritage of mankind, easily overriding national borders and conflicts of civilisation. By choosing Paris as the new headquarters for its new […]
Macao senza patriaperplessità
La ricostruzione delle vicende del Macao fatta da Global Voices e l’aggregazione di notizie realizzata da Micheket hanno mostrato l’importanza e l’ampiezza dell’interesse suscitato dalla manifestazione degli artisti per la creazione di uno spazio fisico e mentale destinato alla generazione di cultura in un momento storico in cui i confini del privato e del pubblico […]
Richard Gingras. Il compito culturale di Google e l’informazioneAttenzione media, informazione
In pieno flusso di informazioni, la tendenza del momento, parziale e importante, è chiara. Mentre i vecchi giornali si stanno aggiustando lentamente alla nuova condizione digitale, proprio quando avevano colto una possibilità nello sviluppo di traffico sui loro siti, il terreno sta velocemente cambiando sotto i loro piedi. Perché il caposaldo concettuale e pratico che […]
Macao nella città dei privatipartecipazione
Lo sgombero del Macao avviene in una città che non ha protetto lo spazio pubblico – fisico e culturale – dall’invasione delle recinzioni e delle privatizzazioni – fisiche e culturali. E che quindi oggi si interroga su uno spazio privato che alcuni interpreti dell’apertura pubblica volevano riconquistare. Michele propone di seguire questa vicenda: [hang2column width=”620″][hang2column] […]