Home » innovazione

innovazione

innovazione partecipazione Post visioni

Il reddito universale di cittadinanza non si fa senza un pensiero. Joi Ito da leggere

Chi sia interessato al reddito universale di cittadinanza dovrebbe leggere Joi Ito. Il direttore del Media Lab all’Mit fa una ricognizione razionale del tema e si mostra possibilista sulla sperimentazione, non sull’applicazione diretta e immediata. Probabile che una proposta elettorale sia cambiata in corso d’opera da un governo che nascesse attraverso compromessi con i suoi ex avversari politici. Diventando così un oggetto di polemica ulteriore. Ma supponendo che si potesse discutere in modo sensato che cosa si potrebbe dire di quella policy? Primo. Non è una cosa totalmente nuova. Si può...

Educazione strategica innovazione libri partecipazione Post

La gestione della conoscenza. Un corso all’università di Pisa

Il knowledge management è un concetto in piena evoluzione. Ne parliamo al corso 2018 all’università di Pisa. Nell’epoca della conoscenza, l’immateriale intorno al quale si concentra il valore non è più un patrimonio di dati ma un processo creativo. Del resto, in questo contesto, il management non è più la gestione di un insieme di risorse noto e stabile in virtù dell’applicazione di una volontà strategica definita dal livello imprenditoriale dell’azienda: è una cultura che interpreta le risorse e le loro capacità di rispondere alle sfide della contemporaneità. Grazie a Enzo Rullani sappiamo...

innovazione News partecipazione

Lavoro del futuro. Future of Work Digital

FWD è la sigla di questa iniziativa in casa Microsoft sul lavoro del futuro che si intitola appunto Future of work digital. Una prima puntata si è svolta un mese circa fa e la prossima è lunedì 12 nell’ambito della Digital Week di Milano. L’approccio è decisamente consapevole: sostituzione di vecchie mansioni con nuove macchine, strumenti per la collaborazione tra le persone e l’autovalutazione della performance per migliorare costantemente la produttività, nuova cultura necessaria a alimentare il valore umano nel contesto aziendale. Il programma è da seguire. In vista della prossima tappa...

innovazione libri News ricerche visioni

Giovannini: L’utopia sostenibile

Un libro importante, di quelli che possono restare nella memoria delle persone che lo incrocino con lo spirito aperto e l’orientamento criticamente costruttivo: Enrico Giovannini, L’utopia sostenibile, Laterza 2018 “I limiti dello sviluppo”, il rapporto dell’Mit al Club di Roma, nel 1972 ebbe su una generazione un effetto decisivo. Svelò un inganno sistemico: l’idea della crescita infinita implicita nell’industrializzazione del Dopoguerra non aveva fondamento pratico ed era destinata a schiantarsi con i vincoli ecologici, in un sistema complesso di interazioni tra demografia...

innovazione perplessità Post

L’inflazione dei sensi

Tutti si sono accorti che la popolazione soffre perché nella grande trasformazione contemporanea è tanto accelerata da rendere difficile coltivare un senso di prospettiva stabile e confortante. Avere una prospettiva significa sapere in che cosa si può investire il proprio denaro, il proprio tempo, la propria capacità di apprendere. Dove studiare? In che cosa impegnarsi? Che cosa sperare? Sono domande alle quali sappiamo rispondere solo se abbiamo una prospettiva. E poiché questo è un problema evidente, in molti si sono messi a tentare di rispondere al bisogno di prospettiva. Con una...

innovazione News persone

Nominato il direttore dello Human Technopole

Nominato il direttore dello Human Technopole di Milano: è Iain Mattaj, scozzese, attualmente direttore generale dello European Molecular Biology Laboratory (EMBL). Questo è il comunicato stampa: INDIVIDUATO IL DIRETTORE DELLO HUMAN TECHNOPOLE E’ Iain Mattaj lo scienziato indicato per la direzione dello Human Technopole dal Comitato di coordinamento, riunitosi oggi a Palazzo Italia Milano, 16 febbraio 2018 – Il Comitato di coordinamento del progetto Human Technopole si è riunito oggi e ha valutato le indicazioni del Search Committee internazionale, che all’inizio di febbraio ha intervistato la...

Educazione strategica innovazione partecipazione Post

Se ti capita di poter contribuire al progetto di una scuola nuova

Se ti capita di poter contribuire al progetto di una scuola nuova, da dove cominci? La domanda non è retorica. Chiedo ai gentili commentatori di questo blog di contribuire. Tra l’altro, i loro commenti, volendo, potrebbero andare anche nelle lettere al Sole 24 Ore del sabato, quelle dedicate all’innovazione. Comunque, da dove si comincia per pensare una scuola nuova? Non è una circostanza che capita spesso. Ma in questo periodo storico può succedere con maggiori probabilità. Perché tutte le conseguenze del grande cambiamento socio-economico in atto sembrano convergere nell’idea che occorre un...

innovazione News

Il Monopoli di Chip & Glass

Un pezzo sul progetto degli occhiali elettronici dell’Intel su the Verge sottolinea come il prodotto sia destinato ad affrontare un quasi “monopolista” degli occhiali come Luxottica dimenticando di dire che Intel è quasi “monopolista” nei chip. Parlando di occhiali è davvero divertente osservare come il punto di vista degli americani sia spesso unilaterale. I monopoli sono sempre quelli degli altri. Sta di fatto che gli occhiali di Intel sembrano un progetto molto più interessante di quello di Google. E non è detto che alla fine Luxottica e Intel non si trovino a...

innovazione News

Un sistema immunitario per la rete. Chronicle della cybersecurity

Alphabet, la holding di Google, lancia Chronicle, azienda nata nel suo laboratorio per la progettazione di nuove imprese, dedicata alla cybersicurezza. Il concetto di questa impresa non è cercare di tenere fuori i cattivi dalle “mura”digitali delle organizzazioni legittime e riparare i danni degli attacchi riusciti, ma di predire gli attacchi che ancora non sono stati lanciati e impedire che facciano danni. La metafora non è quella del “firewall” ma quella del “immune system”. Spiega il lancio ufficiale del progetto Astro Teller del laboratorio X di Google-Alphabet.

innovazione perplessità Post

Errore disumano

Il post-umano è umano, ma dobbiamo ancora capire perché. Intelligenze artificiali che girano su computer quantistici potrebbero prendere il sopravvento sugli umani e creare un cambiamento nella direzione dell’evoluzione? Potrebbero cambiare la geopolitica dando a chi controlla quelle tecnologia il potere assoluto sugli umani? Russia, Cina, Stati Uniti ed Europa stanno correndo in quella direzione e sono destinate al conflitto? I robot si approprieranno di tutto questo e cominceranno a dominare il pianeta? Gli scenari fantascientifici non mancano. In questo post si trova la segnalazione di due...