Home » News » Per i prossimi vent’anni
News partecipazione

Per i prossimi vent’anni

Oggi Beppe Grillo dice che vorrebbe una politica capace di impostare una visione adatta ad accompagnare il paese nei prossimi vent’anni (Repubblica, pagina a pagamento).

Mi pare sacrosanto.

Se si vogliono fondare alleanze che rispondano alle esigenze degli italiani, si dovrebbe partire da qui, sia in casa PD che in casa M5S. Probabilmente farebbe bene anche a destra.

La conseguenza sarebbe un’impostazione di alleanze che si fonda su programmi scritti e precisi, con tanto di analisi visionaria che li motiva. Chi si intesta la capacità di elaborare una visione per gli italiani ma ne fa una questione di parte, si smentisce da solo. Un governo di parte sarà difficilmente orientato alla visione per il bene comune, in una fase come questa nella quale le logiche di parte prevalgono su quelle del bene comune. Lo sforzo necessario alla costruzione di alleanze in questo sistema di minoranze potrebbe coincidere con lo sforzo per recuperare il senso del bene comune. Potrebbe essere un passaggio positivo.

Vedi:
Promemoria per un umile ragionamento sul PD (2018)
Lettera a Beppe Grillo e all’M5S (2013)

Commenta

Clicca qui per inserire un commento

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video