Sum#01 a Ivrea. Difficili equilibri

sum-mentana-nuzziLe idee non sono posizioni. Le informazioni non sono armi. L’immaginazione che serve agli scienziati, agli imprenditori e persino ai politici per costruire il futuro consapevolmente è la stessa, nella sostanza, che serve ai cittadini che devono riconoscere il valore delle loro proposte. Serve avere un modo per stare tutti sulla stessa pagina delle notizie e poi casomai dividersi sulla sezione delle opinioni. È una vecchia idea ingenua. Ma l’ingenuità è necessaria quando lo è. Di questi tempi lo è. Sono al meeting organizzato dall’Associazione Gianroberto Casaleggio, in difficile equilibrio tra il format della “giornata di riflessione” e quello dell'”evento”. Parlo. Intervisto. Ascolto. Faccio l’intellettuale per come posso e per quello che vale. Ed è quello che spero di poter continuare a fare. Scrivendo le domande che intercetto e le risposte che mi regalano le persone che incontro nel corso della ricerca. Tutto il resto è mestiere d’altri. Enrico Mentana – nella foto con Gianluigi Nuzzi – ha detto più o meno lo stesso riferendosi al ruolo dei giornalisti. Marco Travaglio ha detto che l’informazione che circola in rete va benissimo ma ha aggiunto che qualcuno deve pure occuparsi di produrre le notizie, il che costa. È una forma di finanziamento della ricerca, si potrebbe dire, che ha una particolare importanza. Senza notizie, l’informazione che circola è solo quella che sanno tutti, cioè solo quella che il Potere lascia filtrare, dice Travaglio. In qualche modo dunque ci deve essere un’alterità tra ricerca di notizie e potere. Il senso critico e il metodo della ricerca di notizie verificate è decisivo per la qualità della vita civile. Ora, in passato e nel futuro.

Articoli Correlati

  • 15/02/2017 Essere stati digitali Il rapporto tra il potere statale e il potere digitale si va confondendo nell'operatività quotidiana. Avviene in quel genere di spazi nei quali per esempio uno stato come la Russia può essere indic...
  • 26/06/2015 Fondazione Golinelli. Opificio L'Opificio della Fondazione Golinelli è quasi pronto. La visione e il senso civico di un grande imprenditore che non cessa di superare sè stesso hanno una nuova sede.  Il fondatore, Marino ...
  • 14/04/2017 Chantal Saint-Blancat. La diaspora degli scienziati italiani Chantal Saint-Blancat scrive un libro da leggere intitolato Ricercare altrove. Fuga dei cervelli, circolazione dei talenti, opportunità (il Mulino 2017). Contesta l'idea semplicistica che il "merca...
  • 25/09/2012 E allora, in attesa delle decisioni governative sulle start-up… In attesa di conoscere che cosa deciderà il Governo sulle misure da prendere per favorire la nascita di nuove imprese innovative in Italia, mentre circolano resoconti più o meno corretti della situ...
  • 12/06/2017 Mario Cucinella lancia la call “Arcipelago Italia” Rilancio questo importante e urgente comunicato... "Mario Cucinella, incaricato dal MIBACT per la curatela del Padiglione Italia alla 16esima Mostra Internazionale di Architettura della Biennale...
  • 29/08/2016 Zuckerberg. Like o non like. Questo è il problema Oggi Zuck a Roma (vedi il pezzo critico di background: "Mark Zuckerberg a Roma. Il senso delle percezioni" e vedrai articolo domani sul Sole "Zuckerberg: il successo? Nessuno fa un’impresa da solo"...
Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>