Alberto De Toni, Giovanni De Zan: Il dilemma della complessità

libro-detoniAlberto De Toni e Giovanni De Zan hanno pubblicato Il dilemma della complessità per discutere della duplice faccia di questa dimensione della realtà e della disciplina che la studia.

Da un lato, esiste una complessità fisiologica, quasi positiva: è quella che attraverso la diversità produce sistemi che si adattano meglio alle condizioni esterne. Dall’altro lato esiste una complessità patologica che frena lo sviluppo e complica la vita.

Per gli autori sono due facce della stessa medaglia, o forse, due fasi di uno stesso fenomeno. Una complessità adattiva può sfociare in una complicazione disadattante.

Il libro va letto nelle aziende che cercano un equilibrio. Descrive tre tipi di risposte alla complessità: strategiche, gestionali e organizzative. Strategicamente si può agire puntando a strutturare il problema in modo modulare, cioè suddividendolo in sotto-unità. Dal punto di vista gestionale, l’idea è quella di semplificare le regole. Organizzativamente si devono coltivare capacità di condivisione, interconnessione, ridondanza e riconfigurazione.

La misurazione della complessità è un sottotesto del libro. E si ha l’impressione che possa fare avanzare l’analisi in profondità.

Articoli Correlati

  • 07/07/2012 Complessità senza paura Oscar Wilde diceva: "Per ogni problema complesso c’è sempre una risposta semplice... quasi sempre sbagliata”. Al Festival della complessità di Viterbo, nell'ambito di Caffeina, si scopre il fascino...
  • 01/06/2013 Complessità: costruzione e racconto A State of the net si trova uno spazio di discussione vera e cosmopolita che gratifica e impegna i partecipanti. Quest'anno lo spunto è la complessità. Tema giustissimo, perché la rete è comprensib...
  • 08/07/2012 Telmo Pievani racconta una storia a Viterbo Telmo Pievani non parla di complessità come sistema ma attraverso le storie. E racconta la storia dell'evoluzione umana. La caduta di un paradigma sull'evoluzione umana di fronte alla complessità. ...
  • 01/05/2017 Design come ricerca di senso Un compendio di storia del design all'italiana e una bella, sintetica interpretazione del ruolo che il design sta assumendo in prospettiva. Il libro di Alberto Bassi, Design contemporaneo. Istruzio...
  • 10/04/2015 Homo pluralis, oggi a Pisa Grazie per questa bellissima riunione di oggi! Alle 17:00, oggi alla libreria Blu Book, via Toselli 23, Pisa: Homo pluralis con Emanuele Baldacci, Adriano Fabris, Alberto Di Minin, Dino Pedresch...
  • 14/04/2017 Chantal Saint-Blancat. La diaspora degli scienziati italiani Chantal Saint-Blancat scrive un libro da leggere intitolato Ricercare altrove. Fuga dei cervelli, circolazione dei talenti, opportunità (il Mulino 2017). Contesta l'idea semplicistica che il "merca...
Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>