Non lo so. Non ne ho idea…

particle-feverDa vedere il film documentario Particle Fever (2013), dedicato alla costruzione del Large Hadron Collider, la macchina che al Cern ha dimostrato l’esistenza del Bosone di Higgs, facendo compiere all’umanità un gigantesco passo avanti nella conoscenza. Un film straordinario per la capacità di spiegare qualcosa di così complicato a noi “non addetti ai lavori”, per la semplicità con la quale racconta la costruzione di una macchina così imponente e per la forza con la quale coinvolge lo spettatore nell’eccitazione dei fisici prima del lancio dell’esperimento.

Ma un passaggio-chiave è quando il fisico David E. Kaplan, che spiega l’esperimento a un incontro Aspen, viene interrotto da una domanda proveniente dal pubblico:

«Quali sono le ricadute economiche di questo esperimento così costoso? Che cosa ci guadagnamo dal punto di vista economico?» chiede, appunto, un economista.
«La risposta è semplice. Non lo so. Non ne ho idea» dice Kaplan. «Ma tenga presente che anche chi ha scoperto le onde radio non aveva idea di quale ricaduta economica ci sarebbe stata. Le ha scoperte e basta. Per cui non so risponderle altro che questo: avremo una risposta che spiega tutto».

Add Comment Register



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *