Home » informazione » In Belgio hanno censurato un giornale per un’inchiesta su una azienda farmaceutica
informazione News perplessità

In Belgio hanno censurato un giornale per un’inchiesta su una azienda farmaceutica

La parola “censura” è anche nel titolo della nota informativa del Consiglio europeo: Belgian Justice Censors the New Investigative Magazine ‘Médor’. Il nuovo giornale aveva fatto un’inchiesta sui sussidi pubblici pagati alla Mithra Pharmaceuticals, un’azienda farmaceutica, che non ha gradito. E che ha chiesto e ottenuto il blocco della pubblicazione. L’autore dell’inchiesta ci ha lavorato sei mesi ed è un accreditato giornalista investigativo: David Leloup. Il giornale sostiene di avere documentato correttamente l’informazione.

Comunicato di Médor
Comunicato della Ligue des droit de l’homme
Comunicato della Fédération européenne des journalistes (FEJ).

Ah, dimenticavo.

Anche le piattaforme hanno il loro sistema per censurare i messaggi degli utenti. E c’è un progetto dell’Electronic Frontiers Foundation che serve a capire come funziona questa questione: OnlineCensorship. È un caso peraltro che dimostra come le piattaforme abbiano una struttura normativa propria.

Commenta

Clicca qui per inserire un commento

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video