In Belgio hanno censurato un giornale per un’inchiesta su una azienda farmaceutica

La parola “censura” è anche nel titolo della nota informativa del Consiglio europeo: Belgian Justice Censors the New Investigative Magazine ‘Médor’. Il nuovo giornale aveva fatto un’inchiesta sui sussidi pubblici pagati alla Mithra Pharmaceuticals, un’azienda farmaceutica, che non ha gradito. E che ha chiesto e ottenuto il blocco della pubblicazione. L’autore dell’inchiesta ci ha lavorato sei mesi ed è un accreditato giornalista investigativo: David Leloup. Il giornale sostiene di avere documentato correttamente l’informazione.

Comunicato di Médor
Comunicato della Ligue des droit de l’homme
Comunicato della Fédération européenne des journalistes (FEJ).

Ah, dimenticavo.

Anche le piattaforme hanno il loro sistema per censurare i messaggi degli utenti. E c’è un progetto dell’Electronic Frontiers Foundation che serve a capire come funziona questa questione: OnlineCensorship. È un caso peraltro che dimostra come le piattaforme abbiano una struttura normativa propria.

Articoli Correlati

  • 14/03/2015 Quartz. Le zone grigie della notizia Quartz sta compiendo un nuovo esperimento. Il bellissimo magazine online distingue tra i fatti verificati, i rumor e le notizie non verificate, pubblicandole in diverse tonalità di grigio: dal bold...
  • 14/06/2015 Cattive notizie contro Snowden Secondo un articolo pubblicato dal Sunday Times i documenti raccolti da Edward Snowden sarebbero stati usati dai servizi russi e cinesi per raccogliere informazioni sui servizi americani e inglesi....
  • 23/01/2016 Inchiesta: l’uranio in Romania, Slovacchia, Repubblica Ceca, Germania Adrian Mogos, giornalista investigativo - Centrul Român pentru Jurnalism de Investigație, Romanian Centre for Investigative Journalism - ha pubblicato con Michael Bird il risultato di un'inchiesta ...
  • 31/05/2016 Appunti per #SocialCom2016 – Ancora sul giornalismo A SocialCom2016 si discute dell’evoluzione della comunicazione. E ci sta anche un dibattito di giornalisti che parlano del futuro del loro mestiere. Mi domando se questa discussione sul futu...
  • 11/07/2016 Se i tedeschi spiano i giornalisti stranieri Reporter sens frontières chiede al Parlamento tedesco di cambiare la legge che consente alla Germania di spiare i giornalisti stranieri (Rsf). Cercando notizie sul seguito della storia via Google n...
  • 28/01/2017 Stanchi di sentir parlare di “notizie false”? Il peggio deve ancora arrivare Certo che la bufala della pizzeria di Washington nella quale si diceva si svolgesse un sordido traffico pedofilo che ha convinto un uomo a fare un viaggio di sei ore in macchina per andare a sa...
Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>