Home » innovazione » Il grafene di Directa Plus conquista un finanziamento di 5.5 milioni
innovazione News

Il grafene di Directa Plus conquista un finanziamento di 5.5 milioni

Directa Plus, startup a ComoNext che produce grafene, è stata finanziata per 5.5 milioni e punta alla borsa.

Ecco la presentazione dei protagonisti dell’operazione secondo il comunicato:

Directa Plus, fondata nel 2005 e con sede nel Parco Scientifico Tecnologico ComoNext di Lomazzo (CO), è un’azienda tecnologica che ha per obiettivo lo sviluppo, la commercializzazione e l’utilizzo di processi innovativi per la generazione di nanomateriali da impiegare in mercati globali esistenti. Directa Plus ha inaugurato il 23 giugno 2014 le “Officine del Grafene”, un nuovo centro industriale che si caratterizza per essere il più grande impianto europeo per la generazione di fogli di grafene altamente puro, basato su una tecnologia brevettata e approvata, progettato seguendo una logica modulare replicabile ed esportabile. Il primo modulo ha una capacità produttiva di 30 tonnellate annue. Ad oggi Directa Plus detiene 26 brevetti approvati e 19 in fase di approvazione.

Hamilton Ventures, fondata nel 2009 con sede a Londra, e’ una Independent Merchant Banking Boutique attiva prevalentemente nel settore tecnologico e FinTech. La società guidata da Gustavo Perrotta e Sir Peter Middleton, regolamentata dalla FCA, offre servizi di advisory e di Private Equity. Hamilton Ventures, con il supporto di un advisory team composto da esperti del settore con provata esperienza , offre accesso privilegiato ad opportunita’ di investimento su scala internazionale.

Tag

Commenta

Clicca qui per inserire un commento