Editing dei geni umani

Junjiu Huang, ricercatore alla Sun Yat-sen University di Guangzhou, Cina, ha condotto esperimenti di editing dei geni umani (in embrioni non destinati a crescere) per verificare se poteva correggere i difetti che si pensa siano connessi con una malattia. Il lavoro è stato pubblicato su Protein & Cell, dopo che il paper era stato pare rifiutato da Science e Nature per motivi etici. La notizia è riportata da Nature.

Oltre ai problemi etici, l’esperimento ha evidenziato molti problemi tecnologici, visto che l’editing ha generato effettivamente mutazioni capaci di essere ereditate ma non è riuscito a controllare il processo: perché ha generato anche mutazioni impreviste e non volute.

Un’altra linea di confine è stata sorpassata. La cultura umana deve poter affrontare consapevolmente quello che sta succedendo. La complessità dei problemi avviati nella società, nella cultura, nell’economia dall’ebollizione di novità che provengono dalla scienza e dalle tecnologie digitali (genetica, intelligenza artificiale, intelligenza collettiva, robotica, e così via) va discussa, conosciuta, pensata e non subita.

Vedi anche:
How Robots & Algorithms Are Taking Over, Sue Halpern

Articoli Correlati

  • 01/02/2015 Pisa: Master Big Data Analytics & Social Mining È partito il nuovo master in “Big Data Analytics & Social Mining” a Pisa. Parte con una consapevolezza della necessità di avviare lo sviluppo di professionalità per ruoli da "data scientist" ch...
  • 11/07/2015 Tre pezzi facili sui Big Data Come mettere in fila i problemi da affrontare se si vuole avviare un'attività basata sui dati. Non è scienza: è pratica. The 5 Methodology Milestones for Big Data. Per esempio nella gestione del...
  • 26/07/2015 Luciano Floridi. Le domande dei filosofi «Science is the pursuit of truth and philosophy is the pursuit of meaning», dice più o meno Moriz Schilck. Splendido articolo di Luciano Floridi: What is a philosophical question? Contiene almeno ...
  • 16/01/2017 Robot, leggi e sicurezza Alcuni parlamentari europei, rapporteur Mady Delvaux, hanno proposto una mozione per dare uno status giuridico ai robot (pdf). "The report calls for the creation of a European agency for rob...
  • 17/09/2016 Rapporto Stanford 2016. Cento anni di intelligenza artificiale Un rapporto sulla storia e le prospettive dell'intelligenza artificiale è stato realizzato da Stanford e pubblicato liberamente in rete. Ricostruisce l'evoluzione complicata e non certo lineare del...
  • 22/07/2015 A world without work Un articolato ragionamento sulla fine del lavoro sull'Atlantic va letto. Intanto lo segnaliamo qui, ma poi ci torniamo. In 2013, Oxford University researchers forecast that machines might be...
Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>