Turismo: viaggiatori, lavoro, innovazione

Roberta Milano ha ragione a sottolineare la necessità di una maggiore attenzione al turismo nella progettazione della nuova Italia economica, sperando che qualcosa del genere sia nei progetti di qualcuno. I viaggiatori sono ricchezza culturale per i loro luoghi di origine e per i territori che li accolgono. Sono lavoro per un sacco di gente. E, oggi, sono un motivo di innovazione straordinario.

Usciamo da un’epoca in cui il turismo era spostarsi da un posto all’altro per consumare servizi di svago. Il viaggio è molto di più. È esperienza culturale, esistenziale. E ha ricadute molto più ampie di quelle dirette. Compreso il fatto che alimenta l’energia delle persone che non cessano di pensare a come potrebbero innovare la tecnologia e la pratica di ciò che a loro interessa.

Lookals è un’idea in progress con un concetto apparentemente molto sensato, pensato per servire allo scambio culturale – e di conseguenza economico – tra i viaggiatori e chi li accoglie. Ne accenna oggi Marco Vismara il fondatore, che ha deciso di lavorare da Berlino. E rilancia il suo partner Meedori che lavora da Catania. Ovviamente, queste indiscrezioni sulle startup in preparazione sono molte. Speriamo che la realtà funzionante sia all’altezza delle aspettative.

Ma il punto è che l’Italia non ha solo una vocazione turistica. Ha una grande vitalità di iniziative culturali, è popolata di persone che nonostante tutto innovano, ha bisogno di riqualificarsi. Il turismo non è solo un settore economico. È una dimensione dell’economia della conoscenza nella quale gli italiani potrebbero giocare per la leadership. Ma per cogliere questa opportunità occorre prima di tutto vederla.

Articoli Correlati

  • 28/03/2015 Digital Tamburi Talent. Si rafforza l’ecosistema delle startup Digital Magics, Talent Garden e Tamburi Investment Partners hanno dato questa settimana un annuncio che può significare molto per l'ecosistema dell'innovazione italiano. Perché fa chiarezza strateg...
  • 09/06/2014 Franceschini e Schmidt Oggi, appunto, si incontra un ministro che guida un'entità di portata economica potenziale gigantesca e un capoazienda che guida un'entità di portata politica potenziale gigantesca. Non so che cosa...
  • 17/12/2011 Viaggi, turismo, storytelling: etourism a Trento I viaggiatori non sono turisti. Il viaggio non è uno spostamento. È l'esperienza della possibilità di una vita diversa. È l'incontro con un'altra cultura. Quindi l'accoglienza del viaggiatore non è...
  • 09/05/2012 Startup Brera [hang1column width="170"][/hang1column] Gli studenti dell'Accademia di Brera ascoltano con attenzione le spiegazioni sulla H-Farm che Paolo Giovine e Michael Burnett offrono loro oggi. Il luogo è m...
  • 26/01/2015 IIT: una settimana da incubo provocata da chissà quali buone intenzioni L'IIT è uno dei maggiori centri di ricerca italiani. L'istituto guidato da Roberto Cingolani è un esempio internazionale per metodo, risultati, gestione, velocità. La sua robotica è nella testa del...
  • 28/02/2014 Cagliari è un ecosistema Ci sono molte città italiane che si danno una strategia per lo sviluppo dell'innovazione. È meraviglioso visitarle per l'energia che si vive in quei posti. Una di queste città è Cagliari. Rivista...

4 Commenti su “Turismo: viaggiatori, lavoro, innovazione

Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>