Skillbros, saperi che valgono

Se sai fare qualcosa, qualcuno potrebbe essere disposto a pagarti perché glielo insegni. È l’idea di Skillbros, una start up italiana che ormai opera da qualche tempo ed è già stata recensita da Gloria Lattanzi su Linkiesta.

Ermanno Gnutti, che me ne ha scritto in una mail, dice che Skillbros è l’eBay delle competenze. Le lezioni vengono vendute attraverso il sito, ma si tengono offline. Quindi gli appuntamenti si prendono con persone che vivono e lavorano vicino. E poiché un incontro fisico è pur sempre impegnativo, Skillbros si ingegna ad aiutare le persone che offrono lezioni a costruire una propria reputazione.

Il tema della reputazione è sempre più strategico. Le forme algoritmiche di valutazione della reputazione non sono quasi mai soddisfacenti. Come dimostrano le ambiguità di soluzioni come Klout, che non cessa di generare discussioni. In realtà, la reputazione non può essere soltanto limitata a ciò che si misura, non può essere riassunta in un cv, nasce dai fatti e dall’incontro con le altre persone. È un tema meraviglioso come quello della biografia.

Add Your Comments

Disclaimer
Your email is never published nor shared.
Required
Required
Tips

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <ol> <ul> <li> <strong>

Ready?