Sporca politica anche nella concorrenza tra piattaforme americane

Il ceo di NationBuilder lamenta in una mail una forma di concorrenza sleale da parte di NgpVan. Sono entrambe piattaforme americane per gestire movimenti politici. La prima si dichiara rivolta a chiunque. La seconda è pensata per i candidati democratici e progressisti. Il ceo di NationBuilder dice che qualcuno mette in circolazione voci e sospetti per ridurre la credibilità della sua piattaforma. Gli avversari dicono che è un’invenzione volta a coprire il deficit tecnico di NationBuilder. Le due posizioni sono riportate da Chad Peace, un indipendente, su Ivn.

Si direbbe che questa sia un’altra forma di contagio. Se la politica fa uso anche della disinformazione o della maldicenza, questa pratica sembra aver contagiato anche la concorrenza tra piattaforme al supporto della politica. E noi, non sapendo come stanno veramente le cose, assistiamo e perdiamo fiducia nei confronti dell’insieme del sistema. La sola strada è aumentare l’impegno nei civic media e nell’informazione metodologicamente trasparente.

(Si può contribuire. Con molta umiltà, la fondazione Ahref alla quale collaboro, tenta di aiutare con le sue piattaforme CivicLinks).

Articoli Correlati

  • 07/12/2014 I tedeschi alla guida della critica contro Google e piattaforme americane. Con qualche contraddizione Come segnalato da Quintarelli, il Financial Times ha rivelato l'esistenza di un paper di 11 pagine scritto da alcuni ministri e personalità tedesche, con in testa Sigmar Gabriel, ministro per gli a...
  • 29/03/2015 Poggiani e poi Alessandra Poggiani si dimette dall'Agid e si candida in Veneto. Le motivazioni personali non si discutono. Le spiegazioni pubbliche si accavallano. E contraddicono. «Ho ritenuto che la par...
  • 15/04/2015 Dieci settimane per Google E quindi l'Antitrust europea ha fatto il passo che serve per decidere se Google merita una super multa per abuso di posizione dominante. E ha aperto anche un'indagine su Android per decidere se Goo...
  • 27/09/2010 Punti di vista sul controllo della rete Se lo si vede dal punto di vista americano, uno strumento che le autorità iraniane non riescono a intercettare merita un applauso. Se lo si vede dal punto di vista iraniano, uno strumento che le au...
  • 19/04/2012 Evernote, un’altra capitalizzazione miliardaria. Pericolo bolla Evernote ha concluso un round di ricapitalizzazione a un prezzo per azione che porta la sua capitalizzazione a un miliardo di dollari. Un altro caso dopo quello di Instagram che fa temere che si po...
  • 21/04/2009 Inflazione di previsioni Alcune banche americane hanno ripreso a far soldi, il ministro dell'economia è tranquillizzante, il presidente della Confindustria prudentemente ottimista. Ma a giudicare dall'esperienza di molti l...
Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>