I pagamenti rapidi accelerano la crescita

Tra le misure importanti che il governo dichiara di voler rilasciare in tempi rapidi c’è il recepimento della direttiva europea che impone il pagamento delle fatture entro 2 mesi. (Sole)

Per le piccole imprese italiane è una grandissima boccata d’ossigeno. Ora fanno da banca allo stato e alle grandi imprese. In futuro, stato e grandi imprese non potranno imporre la loro forza contrattuale per dilazionare i pagamenti dovuti. E per le piccole imprese significa un aumento della crescita potenziale: ora in molti casi non si possono permettere di fare ulteriore fatturato perché non hanno i soldi per anticipare i pagamenti (fornitori, collaboratori, materiali, iva) in attesa che i clienti paghino. (Vedi: crescita)

Fantastico sarebbe: lavori e ti pagano senza tante storie. Senza dover sollecitare. Perché è giusto e basta. O perché è la legge… Ma il nuovo tribunale delle imprese servirà anche a snellire le pratiche per aiutare chi ha lavorato a farsi pagare se il cliente, eventualmente, non vuole?

ps. In un quadro di ottimismo per queste misure, continuiamo a citare la necessità di discutere l’assurda differenza dell’iva tra i prodotti editoriali cartacei, 4%, e gli stessi prodotti venduti online, 21%. (Vedi: perché?). E restiamo attenti alle misure per favorire l’energia di chi intraprende e l’avvio forte e chiaro dell’agenda digitale.

Articoli Correlati

  • 21/01/2014 Silos e piattaforma. Un’architettura emergente per una nuova pratica politica. A occhio e croce Osservazioni ingenue. Forse si può notare qualche segnale che emerge dal caos delle pratiche politiche italiane: potrebbe emergere una nuova architettura della pratica politica? Meglio non illuders...
  • 23/08/2012 Auguri a chi farà parte del gruppo d’azione per l’agenda digitale Domani dunque ci sarà una tappa importante per l'accelerazione delle iniziative amministrative intorno all'agenda digitale. Vale la pena di ricordare che un anno fa il governo di allora non appari...
  • 02/10/2011 L’Ansa parla di Timu L'idea di Timu.it è semplice. La sintetizza benissimo Titti Santamato sull'Ansa: «Timu mette insieme cittadini, associazioni e comunità che desiderano contribuire all'informazione come se fossero u...
  • 16/07/2009 Il nome di Nòva alla radio / 2 Le proposte per il nome di Nòva alla radio si moltiplicano. Alle 5:30 pm di oggi sono queste:da Facebook Francesca Riccioni alle 14.45 del 16 lugliodeve esserci "nòva" di mezzo immagino...&nbs...
  • 31/03/2010 Psicopatia al potere La psicopatia è un "disturbo antisociale della personalità". Via Raj Patel, si legge che l'Associazione americana di psichiatria definisce gli psicopatici come coloro che presentano almeno tre dei ...
  • 06/12/2010 Condominio come metafora Il condominio è un luogo di conflitto. E' strano, perché gli studiosi delle società tradizionali hanno spesso descritto il vicinato come il luogo della socialità, delle solidarietà, della convivenz...

2 Commenti su “I pagamenti rapidi accelerano la crescita

  1. veramente un assurdo questo andazzo italiano di non pagare le fatture; qua in Brasile le tratte includono un interesse del 3 per mille al giorno di ritardo, e normalmente le ditte danno disposizione alla banca , che dopo 5 giorni dalla scadenza manda al cartorio de notas( ufficio specializzato nella riscossione); in cartorio devi pagare entro 24 ore, colle spese, sennó il titolo va in protesto;

Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>