I tempi di Los Angeles

Il Los Angeles Times è in profonda crisi. E tenta di salvarsi collegando la pubblicità alle storie, in particolare di entertainment, in modo sempre più invasivo, dice Francis Reynolds. Eppure, commenta, LA Times dovrebbe salvaguardare il più possibile la sua credibilità in particolare per le storie di entertainment: perché forse nel tempo quella sarà la sua strada principale. Come la politica americana lo è diventata per il Washington Post. Una sorta di concentrazione sulla core competence… E’ un’analisi non insensata, in effetti.

Comments

One Comment so far. Leave a comment below.
  1. Inizio a sospettare che internet sia diventata solo una scusa per giustificare il declino di quotidiani blasonati come il Los Angeles Times e Co. In crisi è il giornalismo, forse perchè non è più consentito di raccontare le notizie senza condizionamenti.
    Saluti

Add Your Comments

Disclaimer
Your email is never published nor shared.
Required
Required
Tips

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <ol> <ul> <li> <strong>

Ready?