iPhone v. Blackberry

Una ricerca dimostra che la quota di mercato dell’iPhone sta crescendo, riducendo le distanze dal Blackberry. Secondo Tùav, anche nel settore professionale, l’iPhone non è più visto come un giocattolo rispetto al prodotto della Rim.

Articoli Correlati

  • 17/09/2010 Se vuoi la pace, prepara la pace Ok. La guerra c'è. E ci si prepara costantemente. Il motto "si vis pacem, para bellum" è talmente vecchio che i governi lo hanno imparato. Ma preparare la pace sembra più difficile. "Si vis pacem, ...
  • 01/07/2011 Rim-pianti Il Blackberry era uno strumento amato-odiato dai suoi grandi utenti, gente d'azienda che non ne poteva fare a meno per seguire in ogni momento e in ogni luogo l'andamento degli scambi di inforamzio...
  • 28/09/2010 Il Blackberry porta Google su iPhone La competizione globale sui tablet potrebbe essere il motivo per cui anche Apple accetterebbe la app di Google che consente di fare telefonate in voip su iPhone e iPad. Blackberry e Android ce l'ha...
  • 07/12/2011 Flipboard per iPhone Flipboard, la bellissima applicazione nata per l'iPad che serve a leggere i feed di qualunque cosa con un'interfaccia gradevolissima da magazine, ha scritto una versione per iPhone. (Venturebeat). ...
  • 01/06/2011 Tenere a distanza il rischio: 15 millimetri, 25 millimetri… L'Oms ha rimesso al centro dell'attenzione la possibilità di una relazione tra l'uso del telefonino e il rischio di tumore. Il manuale d'uso dell'iPhone consiglia di non tenere il telefono a meno d...
  • 17/03/2010 Nexus non vende Dopo 74 giorni dal lancio era stato venduto un milione di iPhone. E più di un milione di Droid, Motorola. Ma il Nexus, dopo 74 giorni dal lancio, non ha venduto che 135mila pezzi. Il mercato non ha...

2 Commenti su “iPhone v. Blackberry

  1. Ciao, stavo pensando che l’I-phone oltre ad essere un ottimo “device”, ed anche le statistiche lo confermano, che è diventato uno status symbol irrinunciabile per molti. Lei cosa ne pensa?

Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>