Pirati anche in Australia

Si sta formando un partito di pirati anche in Australia. Dopo il successo svedese e il 2% raccolto alle recenti elezioni tedesche, questo genere di partito sembra farsi largo.

Articoli Correlati

  • 08/07/2015 Quanto dura un’azienda? Secondo il Santa Fe Institute, un'azienda in genere dura 10 anni. Indipendentemente da quando è nata o da che cosa produce, intorno ai 10 anni con buone probabilità chiude o è comprata da un'altra ...
  • 19/09/2012 Generative design Il design generativo dello studio berlinese onformative è un metodo. Da conoscere. [hang1column width=500] Generative Design - CampusParty2012 from onformative on Vimeo.[/hang1column]
  • 08/05/2009 CO2.0 Oh no... NewScientist calcola che internet è responsabile del 2% delle emissioni di CO2 del pianeta. Come l'industria dell'aviazione. Vabbè: è un po' una boutade. Ma vale la pena tenerlo presente p...
  • 10/06/2015 Contro il climate change: decisioni decentrate o centralizzate? Il tema del cambiamento climatico ha superato da tempo la fase della discussione basata sulla finzione (da ricordare - per evitarle in futuro - le polemiche interessate degli scienziati scettici e ...
  • 06/07/2009 Barcamp Firenze / 2 Nicola Mattina segnala il wiki del barcamp di Firenze: http://barcamp.org/palazzovecchio
  • 10/04/2009 Idraulici, polacchi ed elettrodomestici L'unico paese in Europa nel quale cresce il settore degli elettrodomestici è la Polonia (+2%). Lo dice l'Apcom che intervista Wojciech Konecki, presidente della CECED Polska, l'associazione dei pro...

2 Commenti su “Pirati anche in Australia

Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>